Settevene-Palo chiusa per una grossa frana. Deviazioni tra Bracciano e Cerveteri. Minnucci reclama sinergie per la messa in sicurezza del tratto

“A causa del maltempo, è franato un costone nella notte sulla via Settevene-Palo II tra Cerveteri  Bracciano che, inevitabilmente, sta creando forti problemi alla circolazione veicolare”. E’ la denuncia del consigliere regionale Emiliano Minnucci che conosce bene la fragilità dell’area interessata dal crollo. La Strada Provinciale 4 è chiusa al traffico  in entrambe le direzioni tra il chilometro 12+00 e il chilometro 13+00. Previste deviazioni in loco.

“Quello di queste ore – sottolinea l’esponente del Pd – è l’ennesimo episodio che vede l’area oggetto di frane e smottamenti che oltre a provocare grossi disagi alla viabilità locale mettono a rischio l’incolumità degli automobilisti”. La frana che si è verificata nel tratto da anni regolato da un senso unico alternato a causa del cedimento della carreggiata in direzione Cerveteri non ha fortunatamente provocato vittime ma tanto spavento per chi si è visto cadere davanti grossi massi documentati nelle foto diffuse dal consigliere regionale. “A riguardo – incalza Minnucci –  è arrivato il momento di mettere in campo un piano strategico serio che coinvolga tutte le istituzioni, a partire dalla Città Metropolitana, al fine di mettere in sicurezza in maniera definitiva l’area: è impensabile che una strada come la Settevene-Palo, che collega parte dell’Alto Lazio al suo litorale, sia continuamente falcidiata da questo tipo di episodi.

In quest’ottica, infine, invito tutte le istituzioni a fare quadrato sulla situazione e mettere in piedi tutte le soluzioni per risolvere il problema ridisegnando, magari, un nuovo stracciato della strada in modo da garantire una mobilità fruibile e in sicurezza”.

A sottolineare il gravissimo disagio anche il sindaco di Cerveteri Pascucci che in una nota informa di aver contattato la Città Metropolitana di Roma Capitale, sin dalle prime ore del mattino di oggi.  In considerazione di quanto accaduto, la Città Metropolitana, Dipartimento VII Viabilità e infrastrutture viarie, con ordinanza n.31 di oggi, ha disposto la chiusura temporanea al traffico del tratto di strada interessato.

La chiusura determina gravi disagi anche ai mezzi di soccorso che dovessero recarsi al pronto soccorso del Padre Pio di Bracciano. Segnalate le deviazioni: da Bracciano direzione Cerveteri necessario deviare sulla via Doganale, da Cerveteri a Bracciano deviare su via di San Paolo.