Rifondazione Comunista Lago di Bracciano alla giunta grillina di Anguillara: andate a casa

Rifondazione Comunista, da sempre in prima linea per il principio dell’acqua pubblica, giudica scandaloso l’atteggiamento della giunta grillina di Anguillara che ha vanificato con un voto in consiglio Comunale decenni di battaglie del territorio trasferendo il servizio idrico comunale ad Acea Ato 2.

Lo ha fatto oltretutto senza avviare prima un confronto con i cittadini venendo meno ai principi di trasparenza e partecipazione. Grave anche l’immobilismo del Partito Democratico regionale che non ha mai applicato la normativa di riferimento.

L’incontro di oggi ad Anguillara  arriva quando ormai i giochi sono fatti. Noi saremo lì per chiedere con forza le dimissioni di questa amministrazione arrogante, incapace addirittura di mantenere fede al proprio programma elettorale.

Noi che non li abbiamo appoggiati alle elezioni possiamo dire con forza: Anguillara non vi vuole, andate a casa, liberate il palazzo e andate a lavorare.

L’acqua pubblica non si tocca.

 

Rifondazione Comunista Lago di Bracciano Circolo Carlo Giuliani