#IOCISONO Domani 5 gennaio tutta Anguillara scende in piazza contro la giunta Anselmo

Anguillara – 1. Domani alle 11 tutta Anguillara scenderà in piazza per chiedere le dimissioni della giunta Anselmo. Un corteo partirà alle 11 da largo Toscanini e si dirigerà in piazza del Comune per protestare. All’insegna dello slogan #Iocisono scenderanno in piazza cittadini comuni, forze politiche e sociali. I due anni di questa amministrazione hanno palesato l’estrema incapacità di governo da parte di questa compagine che ha fruito del vento pentastellato, anche se da molto tempo ormai la sindaca è sottoposta ad un giudizio dei probiviri del Movimento a causa della mancata comunicazione di una condanna, poi patteggiata, di carattere penale. La questione del passaggio del sistema idrico comunale ad Acea contro cui si erano battute tutte le giunte precedenti anguillarine, al di là del colore politico è una delle vicende che hanno deluso l’elettorato della stessa giunta. L’assemblea a cose fatte del 6 dicembre, terminata peraltro ad una esponente di punta del Comitato per l’Acqua Pubblica Lago di Bracciano Nadia Gonella da parte di una consigliera comunale, è solo l’ultimo dei provvedimenti mal digeriti dalla popolazione. C’è poi la vicenda urbanistica del Piano Regolatore in ballo e quella dei Piani Integrati ai quali, nelle intenzioni della giunta, se ne dovrebbero aggiungere altri. La protesta corre sui social ma non solo. In tanti hanno ragione di protestare e in tanti domani 5 gennaio lo faranno con l’intenzione di dare un significato alle parole che erano state gettate in pasto agli elettori da questa compagine in campagna elettorale: #trasparenza, #partecipazione, #legalità, #degrado, #acqua pubblica. Molte le questioni da aggiungere: dalla gestione delle scuole a quella delle spiagge, dai flop stradali a #sensounico agli #sfalci che non si ritirano più, dai #teatrichenoncisono alla #fontecomunalechiusa, alla #piscinacomunaleinabbandono, al #passaggioalivelloancoralì al #perpetuomiraggiodell’anguillaracesano. Anguillara vuole rialzare la testa e domani lo farà con forza e decisione.

Graziarosa Villani