eco lago di Bracciano


Bracciano - L'opposizione: Dal PANOPTICON al PORTO delle NEBBIE

Riceviamo e pubblichiamo Avendo ricevuto numerose segnalazioni da parte dei cittadini di Bracciano sul fatto che a causa di un problema tecnico non sono riusciti a seguire la diretta streaming del consiglio comunale del 19/aprile/2017 ci è sembrato doveroso sintetizzarne l'esito. Il punto di maggiore rilevanza all'ordine del giorno del consiglio comunale ,convocato in seduta straordinaria,ha riguardato la convenzione tra i comuni di Ladispoli e Bracciano per la gestione associata dei servizi di segreteria generale. I consiglieri di minoranza ,dopo avere evidenziato la singolarità del fatto che in pochi mesi sono stati sostituiti ben tre Segretari Generali, hanno posto l'accento sulla totale mancanza di trasparenza sulle reali motivazioni di tali avvicendamenti. Vale la pena ricordare che le funzioni del Segretario Generale attengono ad un aspetto amministrativo importatissimo :la regolarità e legittimità degli atti amministrativi della giunta e del consiglio comunale. Ora con l'approvazione della convenzione in oggetto avremo un Segretario Comunale, con una specie di part time,mentre è sotto gli occhi di tutti la perdurante difficoltà di funzionamento degli uffici comunali. Siamo certi che la dott.ssa Susanna Calandra , di provata esperienza,profonderà ogni energia nello svolgimento delle sue funzioni ma la situazione è realmente difficile da gestire. Ciò è emerso in maniera evidente dalla recente lettera controfirma dai capi area del comune redatta al solo scopo di salvaguardare la propria dignità di lavoratori e al fine di trovare ascolto da parte del Sindaco nell'esclusivo interesse dell'amministrazione. A questo punto della discussione,il Sindaco ha affermato che il contenuto della lettera non risponde a verità tanto che una parte dei capi area gli avrebbe riferito di non avere ben compreso cosa vi era scritto .Lo stesso Sindaco ha aggiunto che avrebbe inviato una lettera a ciascuno dei sottoscrittori con l'invito a ritrattare e che in caso contrario avrebbe adito alle vie legali. Riteniamo che la situazione venutasi a determinare imponga un chiarimento nell'interesse del buon funzionamento del comune e a tale scopo formuleremo a brevissimo la richiesta di un confronto con i capi area . I consiglieri di minoranza : Chiara Mango,Marco Tellaroli,Donato Mauro,Claudio Gentili,Alessandro Persiano 21 / 04 / 2017

  • Conto consuntivo Bracciano: discussione in Consiglio comunale
  • Dieci anni di Laghidivini: il 17 giugno a Bracciano
  • Delibera 115/2017 Replica di Arturo Cimaglia a nota PD Bracciano
  • Bracciano: Controreplica del PD sull’affare Cimaglia
  • PD Bracciano: \´Delibera 115/2017: la legge è uguale per tutti, per altri di più\´

  •